TRENTO - L’autoimpiego e la creazione d’impresa possono rappresentare strumenti contro l’esclusione sociale delle persone migranti e rifugiate. A...
Scambio di buone pratiche e sfide della microfinanza per i migranti in Europa Martedì 25 Febbraio 2014 ha preso il via il primo dei quattro...
Martedì 25 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 13.30 presso il Centro Congressi della Fondazione Cariplo in via Monte di Pietà 12 a Milano si terrà il...
 

Microcredito per i rifugiati e i migranti

TRENTO - L’autoimpiego e la creazione d’impresa possono rappresentare strumenti contro l’esclusione sociale delle persone migranti e rifugiate. A patto, però, che siano sostenute dal credito, anzi dal microcredito. Di questo si parla domani, giovedì 10, alle 14.30 presso il Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale in Vicolo San Marco, nel secondo incontro organizzato nell’ambito del progetto Re-Lab, finanziato dal Fondo europeo per i rifugiati, che a Trento ha visto attività di formazione per 25 titolari di protezione internazionale. A confronto i referenti del progetto, Associazione Microfinanza e Sviluppo, Ilo, Consiglio Italiano per i Rifugiati, con rappresentanti di Provincia, Casse rurali, Artigiani, associazioni che si occupano di migranti.